Balloon all'Expo

Comunicato Stampa n. 3/2015

LA FESTA DEL FUMETTO E DELLA LETTERATURA PER RAGAZZI ALL’ESPOSIZIONE UNIVERSALE NELLO STAND DELLA BASILICATA. UN RICCO PROGRAMMA IN DUE GIORNI. UNA STORIA A FUMETTI AMBIENTATA NELLA NOSTRA REGIONE E CHE SI CONCLUDE NEL NOSTRO STAND A MILANO COMPARIRA’ SU UN NUMERO DEL PRESTIGIOSO SETTIMANALE “IL GIORNALINO”

Balloon, la festa del fumetto e della letteratura per ragazzi della Basilicata, che si tiene a Policoro, è stata chiamata a organizzare due giorni di fumetto all’Expo nello stand della regione lucana, il 9 e 10 maggio prossimi.
“Per Balloon ovviamente è un grande onore e ci riempie di orgoglio” commenta Domenico Viola, presidente dell’associazione Ali che organizza l’evento. “Una grande soddisfazione che condividiamo con tutti quelli che ci hanno sostenuto, con i collaboratori, con gli artisti che hanno fatto la qualità della manifestazione”.
“E’ un riconoscimento che conferma la qualità di una festa della cultura, che ci dice quanto sia giusta la strada di alzare il valore dell’offerta” aggiunge il direttore organizzativo Cosimo Minonni. “Balloon è una manifestazione ormai nota in tutta Italia, si sostiene anche grazie alla collaborazione del comune di Policoro, ma è una festa della Basilicata, in cui sono coinvolte nella manifestazione diverse realtà ed espressioni artistiche di tutta la regione. Balloon sta creando una vasta rete lucana di operatori e di istituzioni che collaborano a sviluppare un progetto che mira ad essere sempre più una delle attrazioni culturali di punta della nostra regione”.
“Nello stand della Basilicata a Milano abbiamo organizzato due giorni all’insegna del fumetto, sabato 9 e domenica 10 maggio, con la complicità di alcuni fra i collaboratori fissi di Balloonannuncia il direttore artistico della manifestazione Enzo Perriello. “In entrambe le giornate due fumettisti lucani – Giulio Giordano e Gianfranco Giardina - disegneranno per il pubblico regalando le opere ai visitatori. Domenica sarà presente anche il fumettista Clod che si unirà agli altri due nei disegni per il pubblico. Ma Clod avrà anche un altro compito: firmerà le copie del settimanale ‘il Giornalino’ che saranno offerte ai visitatori. Su quel numero del prestigioso settimanale per ragazzi, comparirà infatti una storia a fumetti disegnata da lui, ambientata in Basilicata, che si conclude proprio nello stand della Basilicata all’Expo. Lo strillo dell’evento comparirà addirittura sulla copertina di quel numero. Insomma una grande pubblicità per la nostra regione e per la sua offerta culturale. Sabato mattina nello stand sarà presente anche Silver, il creatore di Lupo Alberto, che è il ‘padrino’ di Balloon”. Anche il direttore de ‘il Giornalino’ farà un salto nello stand a salutare i visitatori”.
“Questa occasione conferma quanto siano importanti le manifestazioni della cultura per promuovere anche un territorio, una regione, un contesto di valori” commenta Franco Garofalo responsabile della comunicazione della manifestazione.
I fumetti e la letteratura promossi da Balloon saranno presenti nello stand della Basilicata anche con due libri: “I cruschi di Manzù” una storia a fumetti realizzata da Giuseppe Palumbo e da Giulio Giordano e “Fiabe e favole in Basilicata” di Enzo Perriello. Entrambi i libri sono pubblicati dall’editore lucano Lavieri. Intanto è entrato nel vivo l’organizzazione della quarta edizione di Balloon, fissata per il 29, 30 e 31 maggio, un’edizione che si annuncia ricca di ospiti come sempre ma con numerose novità.