La IV edizione di Balloon pronta al via!

La IV edizione di Balloon pronta al via!

Comunicato stampa n. 5/2015

La quarta edizione di Balloon, la festa del fumetto e della letteratura per ragazzi della Basilicata, è pronta al via della sua quarta edizione.
Un’edizione più ricca di contenuti e di appuntamenti rispetto alle altre, in un fitto programma di proposte.

“Sì questa è un’edizione che compie un deciso passo in avanti rispetto alle altre che pure sono state di ottimo livello” considera il direttore organizzativo Cosimo Minonni. “La rete di Balloon si allarga sempre più e coinvolge tante realtà importanti, lucane, nazionali e internazionali. La presenza di questa manifestazione e del suo marchio culturale all’Expo, invitata dalla regione Basilicata, è il suggello alla validità della proposta e ci sprona ulteriormente a svilupparne i contenuti”.

“La formula è sempre quella, ormai consolidata, che ha riscosso un lusinghiero successo nelle altre edizioni” conferma il direttore artistico Enzo Perriello. “Laboratori e incontri diretti con fumettisti e scrittori di grande spessore e di fama nazionale e internazionale, mostre, presentazioni di libri, bancarelle di fumetti per tutti e di libri per ragazzi, la partecipazione attiva delle scolaresche che sono fra le protagoniste della festa. I fumettisti, come le altre volte, disegneranno anche per il pubblico e regaleranno le opere firmate ai visitatori. Ma le novità di questa edizione sono numerose e tutte di grande livello e attrazione”.
“A cominciare dagli ospiti” continua Perriello. “Oltre al ritorno degli artisti ormai fissi: Silver, Clod, De Maria, Giancarlo Alessandrini, sarà dei nostri un altro fumettista di grande caratura internazionale: Luigi Critone, un italiano che lavora a Parigi. Non da meno è Francesco Dibattista, fumettista e illustratore, che vive e lavora a Bologna, anch’egli di fama internazionale. Quest’anno saranno con noi anche 2 grandi scrittori, che hanno pubblicato opere importanti di letteratura per ragazzi. Cristiano Cavina, vincitore di un Premio Tondelli e di un importante premio europeo di letteratura per ragazzi, Beatrice Masella, anche lei vincitrice di un premio nazionale proprio recentemente. Sarà nostra ospite anche una bravissima scrittrice alla sua prima esperienza, Gaia Bernani Amaral, famosa come attrice, che esordisce con un libro di fiabe scritto insieme a Roberto Cotroneo. Gaia è anche ambasciatrice Unicef”.

“Dobbiamo ringraziare i numerosi collaboratori che hanno contribuito a questa edizione, e sono davvero tanti” comunica Domenico Viola, presidente dell’Associazione Ali che organizza l’evento. “A cominciare dal Comune di Policoro che ci affianca nell’organizzazione. L’importanza di questa manifestazione è data anche dal grande numero di persone, di associazioni, che la sostengono e lavorano per allestirla e gestirla. Infine, ma certo non meno importanti, gli sponsor che ci aiutano a sostenerla. Durante la festa avremo modo di ringraziarli pubblicamente. Qui citiamo, fra tutti, i dirigenti e le insegnanti delle scuole medie ed elementari di Policoro che hanno reso possibile, insieme al Comune di Policoro, il corso di fumetto e di sceneggiatura”.

Balloon sta tessendo una vasta rete di rapporti, contatti, collaborazioni, adesioni, a livello nazionale e internazionale, che ne fanno un esempio molto interessante di circolazione della cultura” considera Francesco Garofalo responsabile della comunicazione. “Pensiamo che sia la strada giusta anche sul versante della promozione della Basilicata e di tutte le sue realtà territoriali”.

GLI ALTRI COMUNI

Giusto a proposito di quanto dichiara il direttore della comunicazione, quest’anno 2 iniziative di Balloon sono state organizzate in due comuni che entrano fra i partner della festa. Senise, dove sarà presentato una graphic novel realizzata da Giuseppe Palumbo e Giulio Giordano, “I cruschi di Manzù”, che verrà presentata venerdì 29 maggio alle 17,30 alla presenza, fra gli altri, di Giordano, dell’editore Lavieri, del sindaco di Senise, Giuseppe Castronuovo, e dell’assessore che anima la presenza di Senise a Balloon, Filomena Amendolara.
Sempre venerdì 29, al mattino, Luigi Critone, terrà un laboratorio con i ragazzi delle scuole di Francavilla, grazie alla partecipazione anche di questo comune fra i partner della manifestazione.

LE MOSTRE

Le mostre quest’anno saranno per la prima volta 3. Una personale di Luigi Critone, una di Francesco Dibattista fra fumetti e illustrazioni, e una davvero eccezionale di vignette satiriche sul tema della guerra. Di quest’ultima si allega una scheda a parte. La mostra s’intitola “20 matite di guerra” e propone vignette - molte realizzate apposta per questa mostra di Balloon – realizzate da 20 fra i migliori artisti di satira in circolazione: Allegri, Altan, Biani, Bozzetto, Capdevila, Disegni, Fabbri, Frago, Franzaroli, Ingrami, Magnasciutti, Mangosi, Mannelli, Maramotti, Mora, Nardi, Pinna, Sanchez, Spataro e Sulaj. La mostra è curata da Giulio Laurenzi, grande disegnatore di satira anch’egli, lucano e fra i collaboratori fissi di Balloon.
Naturalmente saranno esposti in piazza, su pannelli, tutti i fumetti realizzati dagli scolari che hanno partecipato al corso di fumetto e di sceneggiatura.

COSPLAY

Quest’anno a Balloon esordisce anche il Cosplay. Come è noto, i Cosplayers sono quei ragazzi - di ogni età - che indossano costumi legati al fumetto, ai videogiochi, ai film eccetera, e che elettrizzano i festival del fumetto con le loro esibizioni. Sabato sera parteciperanno a un ballo pubblico e domenica sera si esibiranno di fronte al pubblico e a una giuria che sceglierà i migliori.

STREET ARTIST

Due artisti di strada, Purè (Marco Palese) e Roberto Dramis, realizzeranno in pubblico le loro opere su due pannelli.

GLI SPETTACOLI

Sabato sera i Cosplayers già presenti (visto che il contest è domenica) parteciperanno al ballo insieme durante il concerto dei Nemici di Batman, una band che suona colonne sonore e sigle di cartoni animati e di film sui personaggi dei fumetti. Anche il pubblico è invitato a ballare, oltre che ad ascoltare. Sabato sera intorno alle 22. E domenica, prima delle premiazioni, sul palco si esibiranno Clod e De Maria in mezz’ora di fumetti, gag, aneddoti e vario divertissement.

I LABORATORI

Oltre ai laboratori in pubblico dei fumettisti, non mancheranno i laboratori per bambini e ragazzi ad opera delle cooperative sociali C.R.E.S.S., Pippo’s House e Genesis.

I GIOCHI

Anche quest’anno, i visitatori potranno assistere a tornei di giochi famosi come Yugi Ho e Magic e vi potranno partecipare o imparare, grazie alla collaborazione di “Officine Ludike” di Matera.

LE SCUOLE

Alle scuole elementari e medie di Policoro , che come di consueto partecipano al corso di fumetto, quest’anno si aggiungono le scuole di Francavilla, il liceo scientifico di Policoro e il liceo artistico di Nova Siri.
Le classi che hanno partecipato al corso di fumetto, venerdì 29 maggio, al mattino, saranno ospiti di Balloon al PalaErcole di Policoro, come ormai consuetudine della manifestazione. Saranno consegnate le targhe di partecipazione alle classi e fumetti e gadget agli scolari, fra i quali il cappellino di Balloon. Novità di quest’anno sono gli animatori di “Eldorado World” che contribuiranno alla festa con le loro performance.
Lo scrittore Cristiano Cavina, sabato mattina, incontrerà gli alunni del liceo scientifico di Policoro per parlare di letteratura e della sua esperienza di scrittore.

FRA I COLLABORATORI

Come già detto i collaboratori sono numerosi. Oltre a quelli citati, oltre a quelli che verranno citati pubblicamente durante la manifestazione, fra quelli che lavorano con idee e azioni alla realizzazione delle varie fasi di Balloon, che fanno parte dello staff creativo e operativo, vi sono: Rocco Di Santo che cura i laboratori; Antonio Fittipaldi realizzatore e curatore del sito e delle comunicazioni on-line; Giovanni D’Alessandro che ha contribuito alla grafica soprattutto realizzando quella delle mostre; Raffaella Imperio e le associazioni Infinito e Puzzle che curano l’allestimento delle mostre e saranno da supporto organizzativo durante la manifestazione, il fumettista Saverio Cabese, lo scrittore Rocco Pezzano, il giornalista Walter De Stradis, la dottoressa Angela D’Elia che contribuiranno alla presentazione degli ospiti e delle loro opere, Giuseppe Ligrani che collabora ad organizzare il “Cosplay contest”.
Fra le collaborazioni importanti anche l’associazione “Presidio del libro Magna Grecia”.

EDITORI E SCUOLE DI FUMETTO

Fra gli editori collaboratori saranno presenti come sempre i partner di Balloon: San Paolo casa editrice de Il Giornalino, Bonelli il più importante editore di fumetti d’Europa (Tex, Zagor, Dylan Dog eccetera), Lavieri editore lucano, Edigrafema altro editore lucano, le scuole di fumetto (anch’esse lucane) Internazionale Fumettarte e Red House Lab.