V edizione (2016)

Giancarlo Alessandrini

Giancarlo Alessandrini nasce a Jesi (Ancona) il 20 marzo 1950. Consegue il diploma all'Istituto d'Arte di Ancona e subito si avvicina all'ambiente professionale grazie anche all'interessamento del disegnatore Silvano Marinelli. Alessandrini viene incoraggiato da Marinelli a presentarsi alla redazione del Corriere dei Ragazzi (nel 1972). Il suo stile colpisce subito Aldo Di Gennaro e il direttore Giancarlo Francesconi e Alessandrini inizia subito una collaborazione con il giornale.

Rosario Raho

Classe 83'.

Disegno da quando ero bambino, tantissimo e sempre di più. Adoro i fumetti e le illustrazioni, guardo con estrema attenzione tutti i disegni ed i loro dettagli. Sono un pò preciso per natura, alcuni dicono "pignolo". Non ho seguito nessun corso, nè frequentato nessuna scuola di fumetto, non me la sarei potuta permettere. Sono autodidatta al 100%. Quando disegno cerco di dare tutto me stesso e non consegno nulla se non ne sono pienamente soddisfatto.

Clod

Nel 1970 Claudio Onesti, in arte Clod, dopo aver conseguito il diploma all’Istituto d’Arte e aver fatto il servizio militare, esordisce nell’editoria del fumetto come allievo e collaboratore di Bonvi, per il quale fino al 1974 disegna sulle testate “Cucciolo e Tiramolla”, le serie Capitan Posapiano, su testi di Enzo Meschiari, Gangsters Strips, Western Strips, Militar Strips, Codo e Grappino, queste ultime due create da M.G.Uggetti.

Nello stesso periodo realizza, a colori, numerose scenografie per la serie di cartoni animati di Calimero.